Minacce al collega Luongo: la solidarietà della presidente Petta, dei consiglieri Marcella Tamburello, Antonio Fatica, Mauro Gioielli e dei consiglieri nazionali Cimino e Santimone

Osservatorio fake news Coronavirus: decimo Report
24 Agosto 2020
CUN Consiglio Unico Nazionale per minoranze linguistiche
3 Settembre 2020
Mostra tutto

Minacce al collega Luongo: la solidarietà della presidente Petta, dei consiglieri Marcella Tamburello, Antonio Fatica, Mauro Gioielli e dei consiglieri nazionali Cimino e Santimone

«Certi atteggiamenti non devono trovare terreno fertile, e vanno condannati in maniera decisa. Le minacce al collega Enzo Luongo sono inqualificabili. Ci auguriamo che i responsabili siano identificati perché si tratta di un atto inaccettabile che non deve restare impunito. È necessaria la massima attenzione per garantire la libertà di stampa e il diritto dei cittadini di essere informati. Per questo esprimiamo piena e incondizionata solidarietà al collega Enzo Luogo e alla redazione di Telemolise per i gesti intimidatori compiuti dopo la realizzazione e messa in onda di un servizio di cronaca. Queste persone non riusciranno a far indietreggiare nemmeno di un millimetro tutti i colleghi e le testate impegnati a garantire una corretta e libera informazione. L’ordine sarà sempre al loro fianco perché i social non possono essere considerati una zona franca. Le regole dello stato di diritto vanno rispettate anche in rete. L’emergenza nel settore dell’informazione rappresenta l’emergenza “democrazia”. Per questo nessuna minaccia e nessuna intimidazione, nessuna forma di degrado culturale potranno mettere a tacere giornali e giornalisti. Non resteremo fermi dinanzi alla prepotenza di chi tramite i social media, minacce e frasi scritte tenta di chiudere la bocca o limitare la penna dei giornalisti».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: